Conte Giulio – Spumante Brut Metodo Classico

//Conte Giulio – Spumante Brut Metodo Classico
Conte Giulio – Spumante Brut Metodo Classico2019-05-23T14:26:28+00:00
Acquista online

Enologo: Giancarlo Soverchia

I nostri vini sono controllati e certificati dall’Ente Suolo e Salute S.r.l.
Odc. Autorizzato con DM MRAAF 9697232 30/12/90 in applicazione al Reg. CEE 22092/91
IT ASS S499 T 080139

Scarica PDF Scheda Tecnica

Conte Giulio – Spumante Brut Metodo Classico

Bianchello del Metauro D.O.C.
Millesimato 2012

Fermentazione in bottiglia secondo metodo classico
AFFINAMENTO 24 MESIAFFINAMENTO 36 MESI

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE

Visivo: Colore: giallo paglierino chiaro;
Bolla: elegante e persistente;
Olfattivo: Al naso offre intensi aromi fiorali, con una sensazione di crista di pane ed una leggera sensazione fruttate;
Gusto-olfattivo: In bocca l’attacco è equilibrato tra acidità e bollicine, con una sensazione minerale. Al retrogusto ritornanano le sensazioni fiorali con una piacevole persistenza.

SCHEDA TECNICA

Tipo Spumante Metodo Classico Brut
Categoria Super Premium
Zona di produzione San Costanzo (Pesaro-Urbino) – Marche
Vitigno Bianchello
Ubicazione vigneti 200 mt slm
Esposizione vigneti sud-ovest
Forma di allevamento cordone speronato
Data impianto 2003/2009
Tipologia terreno Argilloso, calcareo e sabbioso
Ceppi per ettaro 3000
Resa per pianta 1,5-2 Kg/pianta
Vendemmia inizio settembre
Tipo di raccolta uve vendemmiate a mano ed in piccole casse
Vinificazione Pressatura soffice, decantazione statica del mosto a freddo e fermentazione a temperatura controllata con lieviti selezionati. Rifermentazione in bottiglia.
Titolo alcolomentrico 12% in vol.
Temperatura di servizio 10-12°
Abbinamenti Antipasti, piatti a base di pesce, primi piatti, carni bianche, formaggi freschi o come aperitivo.

Etimologia del nome “Conte Giulio”

Dalla collaborazione con il “Centro Studi GIULIO PERTICARI” nasce il nuovo Metodo Classico dedicato al fine letterato e difensore del purismo linguistico.

GIULIO PERTICARI nasce il 15 Agosto 1779 dal conte Andrea e dalla contessa Anna Cassi. A Savignano fu uno dei fondatori dell’Accademia Letterraria Rubiconia Simpemenia dei Filopatridi, continuazione dell’Accademia degli Incolti.

Numerosissimi sono gli incarichi ricoperti nel corso della sua pur breve esistenza.

Il 7 giugno 1812 sposa la bellissima Costanza figlia di Vincenzo Monti e Teresa Pikler.
La coppia era spesso a San Costanzo, ospite nel palazzo del cugino conte Francesco Cassi. Giulio si recava volentieri al Teatro della Concordia dove insieme ad una nutrita schiera di famosissimi amici amava allestire alcune rappresentazioni dei classici. Durante le giornate di sole lo si incontrava spesso camminare intorno alle vecchie mura del castello o giocacre a bocce con gli abitanti del luogo. A San Costanzo si è voluta ricordare ed onorare la memoria del letterato con l’istituzione del “Centro Studi Giulio Perticari”.

Contattaci subito

SEGUICI

Seguici sui social network per conoscere tutte le novità!

NEWSLETTER

La Newsletter dell’Azienda Agricola BRUSCIA ti consente di rimanere aggiornato su tutte le novità relative ai nostri prodotti e agli eventi organizzati sul territorio.